Condizioni Generali di Vendita
La fornitura di beni (“Beni”) da parte di Dedem S.p.A. con sede in Ariccia (RM), iscritta al Registro delle Imprese di Roma al N. 00491530580 (“Fornitore”) è regolata esclusivamente dalle presenti condizioni generali di fornitura (di seguito “Condizioni Generali”), salvo specifiche deroghe espressamente accettate per iscritto dal Fornitore. Non avranno quindi valore e, comunque, saranno ritenute inefficaci nei confronti del Fornitore eventuali deroghe alle Condizioni Generali, anche se contenute in moduli, documenti o comunicazioni del Cliente.

Laddove le specifiche caratteristiche dei Beni lo rendano necessario, le Condizioni Generali sono integrate da disposizioni ed istruzioni tecniche contenute in specifiche condizioni di fornitura (“Condizioni Particolari”).

In caso di contrasto tra le Condizioni Generali e le Condizioni Particolari, queste ultime prevarranno.

Definizioni
Salvo diversamente previsto, le parole ed espressioni con iniziale maiuscola utilizzate nelle Condizioni Generali avranno il significato appresso indicato.

“Beni” indica i beni meglio specificati nel Listino ed individuati nell’Ordine. I Beni comprendono l’hardware e l’eventuale software ivi installato dal Fornitore.

“Cliente” indica la persona fisica o l’ente che invia al Fornitore un Ordine.

“Codice del Consumo” indica il D.Lgs. n. 205 del 6 settembre 2005 e s.m.i..

“Codice Privacy” indica il D.Lgs. n. 196 del 30.6.2003 s.m.i..

“Contratto” indica il contratto di fornitura al Cliente dei Beni, costituito dalle Condizioni Generali e, eventualmente, dalle Condizioni Particolari.

“Decreto sul Commercio Elettronico” indica il D.Lgs. n. 70 del 9.04.2003 e s.m.i..

“Listino” indica il listino dei Beni con i relativi prezzi praticati dal Fornitore.

“Ordine” indica l’ordine di acquisto di Beni effettuato dal Cliente attraverso la compilazione del form/modulo messo a disposizione dal Fornitore.

“Sistema IT” indica l’infrastruttura hardware e software, ivi incluso il Sito, utilizzata dal Fornitore per la vendita/fornitura a distanza dei Beni.

“Sito” indica il sito internet del Fornitore accessibile al seguente indirizzo web: http://www.italpremyo.it

Fornitura
Il Fornitore provvederà ad erogare i Beni richiesti dal Cliente ai termini e condizioni stabiliti nel Contratto.

Stipulazione del Contratto
Il Cliente richiederà i Beni al Fornitore attraverso l’invio di uno o più Ordini per mezzo dei canali messi a disposizione da quest’ultimo.
L’Ordine costituisce proposta ferma ed irrevocabile del Cliente valida per 30 giorni dalla sua ricezione da parte del Fornitore.
Laddove l’acquisto di Beni venga effettuato attraverso il Sito, l’Ordine sarà stampabile e, prima di procedere alla sua trasmissione al Fornitore, il Cliente avrà la possibilità di individuare e correggere eventuali errori di inserimento dati, seguendo le istruzioni presenti sul Sito.
Con l’invio dell’Ordine, il Cliente accetta incondizionatamente e si obbliga ad osservare, nei rapporti con il Fornitore, le Condizioni Generali e le Condizioni Particolari.
Il Contratto si conclude laddove il Fornitore accetti l’Ordine inviatogli dal Cliente (“Accettazione”). L’Accettazione potrà essere inviata al Cliente anche attraverso e-mail o, laddove l’Ordine sia effettuato sul Sito, attraverso pagina web, stampabile, di conferma e riepilogo dei dati dell’Ordine e sarà efficace al momento della sua effettiva ricezione.
Il Fornitore potrà, a propria discrezione, accettare o rifiutare l’Ordine, in tutto o in parte, restando inteso che l’inizio dell’esecuzione della fornitura prevista in un Ordine varrà come accettazione tacita di quest’ultimo e la relativa esecuzione sarà regolata dalle Condizioni Generali così come dalle Condizioni Particolari richiamate nell’Ordine.
In caso di acquisto di Beni attraverso il Sito, l’Accettazione indicherà i Beni forniti, il relativo prezzo, eventuali spese di spedizione e/o oneri accessori così come modalità e termini di pagamento e consegna e l'esistenza di un’eventuale diritto di recesso, laddove previsto dal Codice del Consumo.
Esecuzione dell’Ordine
Il Fornitore farà quanto ragionevolmente possibile per fornire al Cliente i Beni indicati nell’Ordine nel rispetto dei termini e condizioni ivi previsti.
Le date di consegna, ove presenti nell’Ordine, sono indicate a puro titolo informativo e non potranno essere ritenute vincolanti per il Fornitore. Conseguentemente, eventuali ritardi nella fornitura dei Beni e non autorizzano il Cliente a rifiutarli, a risolvere o annullare l’Ordine e/o a ritardare il pagamento di quanto dovuto e, comunque, a richiedere il risarcimento di danni a qualsiasi titolo.
Nel caso in cui l’acquisto dei Beni avvenga attraverso il Sito ed il Fornitore non sia in grado di fornire, in tutto o in parte, i Beni oggetto di un Ordine nei termini e/o con le modalità indicate nell’eventuale Accettazione, ne darà comunicazione al Cliente, anche tramite e-mail, con indicazione di eventuali nuove tempistiche e/o modalità. Qualora il Cliente non intenda accettare le nuove tempistiche e/o modalità o la prestazione del Fornitore sia divenuta impossibile, il Fornitore provvederà a restituire al Cliente le somme da quest’ultimo già corrisposte per i Beni in questione o, laddove l’acquisto avvenga attraverso il Sito, emetterà a favore del Cliente un bonus da utilizzarsi entro 12 mesi dalla sua emissione e valido per l’acquisto di altri Beni (“Bonus”). Il valore del Bonus sarà pari all’importo effettivamente corrisposto dal Cliente in relazione all’Ordine che il Fornitore non ha potuto eseguire. Il Fornitore darà conferma dell’emissione del Bonus al Cliente per iscritto eventualmente anche attraverso e-mail o pagina web di conferma, stampabile.
Salvo diversamente pattuito per iscritto tra il Fornitore ed il Cliente, i Beni saranno inviati al Cliente presso il luogo di destinazione indicato nell’Ordine con clausola EXW-stabilimento del Fornitore (Incoterms®2010). Conseguentemente, tutti i rischi di perdita o danni ai Beni incombono sul Cliente dal momento in cui gli vengono messi a disposizione presso lo stabilimento del Fornitore e ciò anche nel caso in cui la vendita al Cliente sia effettuata con riserva di proprietà ai sensi dell’Art. 1523 c.c..
Il Cliente avrà l’onere di effettuare al vettore eventuali riserve sui Beni e/o sui loro imballaggi e/o sui documenti di accompagnamento dei Beni al momento del relativo ricevimento nel luogo di destinazione indicato nel documento di trasporto. Eccezioni o contestazioni sollevate dal Cliente successivamente al ricevimento dei Beni non saranno prese in considerazione e non potranno dare luogo a richieste di risarcimento e/o ad addebiti a carico del Fornitore, salvo nel caso in cui il Cliente non provi che si tratti di vizi occulti e tali vizi siano stati segnalati per iscritto al Fornitore entro 48 ore dal momento in cui siano divenuti manifesti.
Nel caso in cui il Cliente rifiuti di ricevere i Beni consegnati o restituisca al Fornitore tali Beni senza che vi sia un legittimo motivo, il Fornitore avrà diritto (i) a trattenere l’importo ricevuto a titolo di caparra confirmatoria, oltre al rimborso delle ulteriori spese sostenute (es. costi di trasporto, deposito e relativi oneri amministrativi) conseguenti al suddetto rifiuto o restituzione somme; o (ii) ottenere l’esecuzione in forma specifica del Contratto salva la facoltà al risarcimento degli ulteriori danni subiti.
Recesso
Il diritto di recesso è espressamente escluso salvo nel caso in cui il Cliente sia qualificabile come “Consumatore” ai sensi del Codice del Consumo ed acquisti Beni attraverso il Sito. In questo caso, il Cliente avrà diritto di recedere, senza motivazione alcuna, entro 10 giorni lavorativi dalla consegna dei Beni o dalla conclusione del Contratto nei limiti e secondo le modalità previsti nell’Art. 55 comma II del Codice del Consumo.
L’eventuale recesso del Cliente dovrà essere inviato, con le modalità previste nel secondo comma del citato Art. 64, prima della scadenza del periodo di 10 giorni lavorativi di cui al precedente Art. 2.3.1 e, nei 10 giorni lavorativi successivi al ricevimento della comunicazione di recesso, il Fornitore effettuerà il rimborso senza alcun onere per il Cliente.
In ogni caso, il Cliente non avrà diritto di recedere dal Contratto, salvo diversamente previsto nelle Condizioni Particolari, qualora i Beni siano chiaramente personalizzati o, per loro natura, non possano essere rispediti dal Cliente o, ancora, non siano forniti su supporto materiale o la loro fornitura avvenga, con l’accordo del Cliente, prima della scadenza del termine previsto dall’Art. 64 comma I del Codice del Consumo.
Prezzi e pagamenti
3.1 Salvo diversamente concordato per iscritto fra il Fornitore ed il Cliente, il prezzo dei Beni sarà quello indicato nel Listino in vigore al momento dell’Accettazione.

Laddove il Listino subisca un incremento pari o superiore al 3% rispetto a quello in vigore al momento del ricevimento dell’Ordine, il Fornitore, prima di effettuare la fornitura, ne informerà il Cliente che, entro 48 ore lavorative dal ricevimento la suddetta comunicazione, avrà facoltà di cancellare l’Ordine, dandone comunicazione scritta al Fornitore.
Il Fornitore avrà la facoltà di modificare, a proprio insindacabile giudizio, il Listino in qualsiasi momento.
In caso di acquisti attraverso il Sistema IT, laddove il Cliente agisca come “Consumatore” ai sensi del Codice del Consumo ed intenda avere fattura, dovrà farne espressa richiesta al momento dell’Ordine, fornendo le informazioni all'uopo necessarie. Le fatture saranno inviate per email o, su richiesta del Cliente, per posta agli indirizzi indicati nell’Ordine.
3.5 Il Cliente dovrà segnalare per iscritto al Fornitore, a pena di decadenza, entro e non oltre 8 giorni dal ricevimento delle fatture, eventuali errori e/o irregolarità ivi contenuti. La mancata segnalazione di errori e/o irregolarità nelle fatture secondo quanto innanzi indicato costituirà riconoscimento tacito della correttezza delle stesse.

Il tempestivo pagamento di tutte le somme dovute al Fornitore costituisce condizione essenziale. Conseguentemente, per nessuna ragione il Cliente può ritardare o rifiutare il pagamento delle suddette somme e l’eventuale ritardo nel pagamento, anche di una sola parte, legittima il Fornitore ad esigere immediatamente il pagamento dell’intero con conseguente decadenza del beneficio del termine. Salvi gli altri rimedi previsti dalla legge e/o dalle Condizioni Generali, in caso di ritardo nei pagamenti, gli interessi sulle somme dovute al Fornitore decorreranno automaticamente dal giorno successivo alla scadenza del pagamento nella misura prevista dal D.Lgs. 9.10.2002 N.231 maggiorato di 5 punti.
Il Fornitore si riserva il diritto di sospendere, in qualunque momento, la fornitura dei Beni oggetto di un Ordine per i quali abbia richiesto e non ricevuto sufficienti garanzie di solvibilità o specifiche garanzie da parte del Cliente ovvero non abbia incassato quanto dovutogli dal Cliente.
In caso di acquisto/fornitura di Beni con tecniche di comunicazione a distanza, eventuali tariffe diverse e/o superiori a quelle ordinariamente praticate per le medesime attività, se non ricomprese nel prezzo, sono indicate e calcolate nella procedura di acquisto prima dell’inoltro dell’Ordine e poi specificate nell’Accettazione.
3.9 Nonostante l’impegno del Fornitore a tenere costantemente aggiornato il Sito, non è possibile escludere che nel catalogo dei Beni e/o nel Listino possano esservi errori. Qualora, a causa di disguidi o altri inconvenienti, il prezzo indicato nel Sito dovesse risultare inferiore al prezzo corretto dei Beni ordinati attraverso il Sito, il Fornitore contatterà il Cliente per verificare se desideri egualmente acquistare tali Beni al prezzo corretto. Altrimenti l’Ordine non potrà essere accettato.

3.10 In caso di acquisto di Beni attraverso il Sito, eventuali rimborsi al Cliente verranno effettuati mediante una delle modalità indicate sul Sito stesso nell’area dedicata alla “Procedura Rimborsi”. Una volta disposto l'ordine di rimborso a favore del Cliente, il Fornitore non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali ritardi od omissioni nell'accredito del relativo importo da parte del soggetto terzo incaricato al quale il Cliente dovrà rivolgersi direttamente.

Utilizzo del Sistema IT
4.1 L’utilizzo del Sistema IT da parte del Cliente per effettuare l’acquisto di Beni è subordinato alla corretta registrazione sul Sito attraverso la compilazione ed invio di apposito modulo messo a disposizione dal Fornitore (“Registrazione”) e consentirà al Cliente di avere accesso alle funzionalità meglio specificate sul Sito nell’Area Clienti.

La Registrazione dovrà essere effettuata da persona fisica che abbia la capacita d’agire ai sensi di legge e, laddove effettui la registrazione per conto di un ente, sia munita dei necessari poteri di rappresentanza.
Durante la Registrazione sarà richiesto al Cliente di fornire un indirizzo e-mail e una password di accesso strettamente personali (“Credenziali”).
Le Credenziali dovranno essere tenute segrete e conservate dal Cliente con estrema cura ed attenzione e non sono cedibili a terzi. Il Cliente avrà l’esclusiva responsabilità delle Credenziali e dovrà comunicare prontamente al Fornitore l’eventuale uso non autorizzato o lo smarrimento attraverso l’apposita sezione del Sito.
Su richiesta del Cliente, il Fornitore provvederà a bloccare le Credenziali, fermo restando che il Cliente sarà direttamente responsabile nei confronti del Fornitore e/o di terzi per qualsiasi azione, transazione e/o fatto avvenuto e/o eseguito mediante l’utilizzo delle Credenziali.
Il Cliente è l’esclusivo responsabile di tutti i dati ed informazioni dal medesimo inseriti nel Sistema IT e dei documenti emessi sulla base dei suddetti dati ed informazioni, non avendo il Fornitore alcuna responsabilità di verificare l’esattezza dei dati ed informazioni ricevuti dal Cliente.
4.2.1 Il Cliente dichiara e garantisce che tutte le informazioni date al Fornitore sono complete e veritiere e verranno mantenute costantemente aggiornate dal Cliente.

4.2.2 E’ fatto espresso divieto al Cliente di fornire dati falsi e/o inventati e/o di fantasia così come di effettuare doppie registrazioni riferibili ad una sola persona o inserire dati di terze persone. Il Fornitore si riserva di perseguire ogni violazione ed abuso.

Il Fornitore, a proprio insindacabile giudizio e senza preavviso, potrà comunque inibire l’accesso e/o l’utilizzo da parte del Cliente al Sistema IT e/o bloccare le Credenziali, qualora vi sia il sospetto di una violazione delle Condizioni Generali e/o delle policy del Fornitore e/o un utilizzo illecito o scorretto del Sistema IT.
4.4 A causa della natura della rete telematica, l'accesso ininterrotto al Sistema IT così come l'assenza di errori nella trasmissione dei dati non possono essere garantiti dal Fornitore che, quindi, non sarà responsabile per disservizi o malfunzionamenti connessi all’utilizzo del Sistema IT. Il Cliente, peraltro, prende atto ed accetta che l’accesso e/o l’utilizzo del Sistema IT potrebbero essere occasionalmente sospesi o limitati per consentire al Fornitore di effettuare interventi di riparazione, manutenzione o aggiornamento.

4.5 Il Fornitore non assume alcuna responsabilità per l’eventuale uso fraudolento o illecito che possa essere fatto da parte di terzi, del Sistema IT, delle carte di credito e/o degli altri mezzi di pagamento così come per l’esistenza di virus, bachi, cavalli di troia o simili che possano essere trasmessi attraverso il Sistema IT.

4.6 Il Cliente, da parte sua, si obbliga a non effettuare né permettere a terzi di effettuare:

(i) il caricamento o la creazione all’interno del Sistema IT di dati o contenuti in violazione di leggi, regolamenti o diritti di terzi;

(ii) azioni di qualunque genere e/o natura volte ad aggirare, disattivare ovvero interferire in qualsiasi modo con gli applicativi correlati alla sicurezza del Sistema IT o altri applicativi che prevengano, limitino ovvero restringano l’utilizzo ovvero la copia di qualsiasi materiale presente sul Sito o, più in generale, sul Sistema IT;

(iii) l’utilizzo del Sistema IT per scopi illeciti o con modalità non consentite dalla legge e/o dal Fornitore;

(iv) azioni volte ad interferire con o danneggiare il Sistema IT o il relativo utilizzo da parte di terzi, ad esempio attraverso il caricamento o comunque la disseminazione di virus, adware, spyware, bachi o altri strumenti elettronici nocivi.

4.7 Impregiudicato ogni altro diritto del Fornitore, quest’ultimo potrà cancellare le Credenziali, inibire al Cliente l’utilizzo del Sistema IT in caso di mancato accesso al Sistema IT da parte del Cliente per un periodo di 30 giorni consecutivi.

Dichiarazioni e garanzie
5.1 Il Fornitore garantisce unicamente che i Beni, al momento della relativa consegna, sono conformi alle specifiche contenute nella relativa documentazione di riferimento e, in caso di difetti di materiale e/o fabbricazione segnalati al Fornitore nei 12 mesi successivi alla consegna, quest’ultimo si impegna a sostituire gratuitamente i componenti accertati come difettosi, ad esclusione di quei componenti elettrici o elettronici che non sono comunemente garantiti dai rispettivi fabbricanti, quali lampade cavi e fusibili. E’ esclusa qualsiasi altra garanzia del Fornitore nei confronti del Cliente.

5.2 La garanzia prevista dal precedente Art. 5.1 è espressamente esclusa qualora:

il lamentato difetto era riconoscibile dal Cliente al momento del ricevimento dei Beni ed il Cliente abbia omesso di effettuare le relative riserve in conformità a quanto previsto al precedente Articolo 2.2.5;
siano stati effettuati sui Beni interventi non autorizzati dal Fornitore e/o con materiali non forniti da quest’ultimo;
il difetto sia dovuto a negligenza del Cliente, normale usura dei Beni o un loro uso scorretto o difforme da quanto previsto dalla documentazione di riferimento o dalla prassi d’uso;
il difetto sia riconducibile all’impropria conservazione dei Beni dopo l’avvenuta consegna al Cliente.
5.3 A parziale deroga di quanto innanzi previsto, laddove l’acquisto dei Beni venga effettuato dal Cliente in qualità di “Consumatore” ai sensi del Codice del Consumo, il Cliente avrà diritto alla garanzia prevista dall’art. 130 del Codice del Consumo consistente nel ripristino senza spese della conformità del Bene acquistato mediante: (i) riparazione o sostituzione, oppure (ii) qualora ciò non risulti possibile, riduzione del prezzo di acquisto o risoluzione del Contratto. In tal caso, il Fornitore è responsabile nei confronti del Cliente dei difetti di conformità dei Beni esistenti al momento della consegna, qualora i medesimi si manifestino nei successivi due anni, fermo restando l’onere del Consumatore di denunciare il difetto di conformità entro il termine di due mesi dalla relativa scoperta. La suddetta garanzia è invece esclusa nel caso in cui il Cliente agisca quale “Professionista”.

5.4 Le garanzie prestate dal Fornitore al Cliente operano solo nel caso in cui il Cliente denunci al Fornitore non conformità dei Beni nei termini previsti nelle Condizioni Generali, da considerarsi perentori.

5.5 E’ esclusa la responsabilità del Fornitore per ritardi e/o inadempimenti dovuti a fatti non imputabili a dolo o colpa grave del Fornitore medesimo. Deve comunque ritenersi esclusa la responsabilità del Fornitore per danni indiretti, siano essi riconducibili a lucro cessante o perdite di opportunità.

5.6 In ogni caso il Fornitore non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali ritardi e/o inadempimenti agli obblighi previsti dal Contratto qualora gli stessi derivino da caso fortuito o cause di forza maggiore e/o per eventuali violazioni di legge e/o di diritti di terzi derivanti dallo specifico utilizzo dei Beni da parte del Cliente e/o suoi aventi causa.

Scioglimento
L’obbligazione del tempestivo pagamento delle somme dovute dal Cliente così come le obbligazioni assunte da quest’ultimo ai sensi dei precedenti Articoli 4.1 (4.1.1-4.1.5), 4.2 (4.2.1-4.2.2) e 4.6 hanno carattere essenziale per il Fornitore che, in caso di violazione anche di una sola delle suddette obbligazioni, avrà la facoltà di risolvere il Contratto ai sensi e per gli effetti dell’art.1456 c.c., senza necessità di preavviso e fatto salvo il diritto del Fornitore al risarcimento dei danni subiti.

Archiviazione e Privacy
7.1 Ai sensi dell’art. 12, co.1, lett. b) del Decreto sul Commercio Elettronico 70/2003, il Fornitore informa il Cliente che ogni Ordine inviato attraverso il Sistema IT viene conservato in forma digitale/cartacea sul server/presso la sede del Fornitore nel rispetto dei criteri di riservatezza e sicurezza.

7.2 Il Cliente, ai sensi dell’art.13 del Codice Privacy, prende atto di quanto segue.

7.2.1 I dati personali del Cliente saranno trattati per (i) finalità funzionali all’adempimento di obblighi fiscali, contabili e di legge nonché di gestione contratti e clientela (fornitura dei Beni e eventuali servizi accessori, ad es. assistenza tecnica, gestione e amministrazione della clientela, degli Ordini, delle spedizioni e delle fatture, controllo solvibilità e gestione contenzioso) e (ii) finalità connesse all’attività commerciale (vendita per corrispondenza, marketing e pubblicità, analisi e indagini di mercato, attività promozionali, rilevazione grado di soddisfazione clientela, concorsi, manifestazioni, giochi a premi e simili, analisi statistiche).

7.2.2 I suddetti dati saranno trattati, anche attraverso la creazione e la gestione di un archivio centrale, con supporti cartacei, informatici e telematici cui ha accesso personale specializzato e autorizzato dal Fornitore.

7.2.3 Il conferimento dei dati personali essenziali per gli adempimenti di legge e/o all’instaurazione e/o prosecuzione del rapporto contrattuale è obbligatorio, nel senso che in mancanza sarà impossibile instaurare e/o dar corso al Contratto. Il conferimento degli altri dati personali è facoltativo e, in genere, funzionale a fornire un migliore servizio alla clientela; un eventuale rifiuto a tale conferimento non avrà conseguenze negative a carico del Cliente.

7.2.4 I dati personali che riguardano il Cliente potranno essere oggetto di comunicazione a società controllanti, controllate e/o collegate al Fornitore per le stesse finalità di cui sopra o a soggetti esterni di servizi specializzati in: (i) gestione di software, hardware, sistemi telematici e informativi; (ii) attività di elaborazione e archiviazione dati; (iii) attività di stampa, trasmissione, trasporto e smistamento delle comunicazioni alla clientela; (iv) servizi di finanziamento, recupero crediti e rilevamento rischi finanziari.

7.2.5 Il Cliente potrà sempre esercitare i diritti previsti dall’articolo 7 del Codice Privacy. Il Titolare del trattamento è Dedem S.p.A., con sede legale in (00072) Ariccia (RM), Via Cancelliera n. 59, email: privacy@dedem.it,, che potrà essere contattato per conoscere l’elenco aggiornato e completo dei responsabili.

7.2.6 Il Cliente, con l'invio dell’Ordine, prende atto della suesposta informativa ed acconsente al trattamento dei dati personali che sono e saranno forniti.

Diritti di proprietà intellettuale
Con la sottoscrizione del Contratto il Cliente non acquista alcun diritto di proprietà intellettuale relativamente ai Beni e/o aideliverable sviluppati per il Cliente al quale viene esclusivamente concessa una licenza d’uso funzionale al normale utilizzo dei Beni, con espressa esclusione di qualsiasi finalità commerciale da parte del Cliente.

Controversie
Ogni controversia connessa al Contratto, alle Condizioni Generali e/o alle Condizioni Particolari e al loro scioglimento, esecuzione e interpretazione è disciplinata in via esclusiva dalla legge italiana con espressa esclusione delle norme di diritto internazionale privato e sarà sottoposta (i) alla giurisdizione esclusiva del Foro in cui il Cliente abbia la propria residenza, nel caso in cui il Cliente sia un “Consumatore” e (ii) al foro esclusivo di Roma, in tutti gli altri casi.

Comunicazioni e reclami
10.1 Le comunicazioni al Fornitore (ivi inclusi eventuali reclami) saranno ritenute valide unicamente se inviate al seguente indirizzo Dedem S.p.A., Via Cancelliera n. 59, (00072) Ariccia-RM, oppure trasmesse via fax al numero 0693.026202 ovvero inviate tramite e-mail al seguente indirizzo info@dedem.it.

10.2 Nella Registrazione e/o nell’Ordine il Cliente dovrà indicare il domicilio eletto ai fini del Contratto, il numero telefonico e l’indirizzo di posta elettronica al quale desidera siano inviate le comunicazioni del Fornitore.

Varie
11.1 L'offerta e la vendita dei Beni attraverso il Sito costituiscono un contratto a distanza disciplinato dal Decreto sul Commercio Elettronico e, nel caso in cui il Cliente sia un consumatore, dal Capo I, Titolo III (artt. 45 e ss.) del Codice del Consumo.

11.2 Le Condizioni Generali non disciplinano la vendita di prodotti da parte di soggetti diversi dal Fornitore che siano eventualmente presenti sul Sito tramite link, banner o altri collegamenti ipertestuali. Prima di effettuare transazioni commerciali con tali soggetti è necessario verificare le loro condizioni di vendita. Il Fornitore non è responsabile per la fornitura di servizi e/o per la vendita di prodotti da parte di tali soggetti. Sui siti web consultabili tramite tali collegamenti, il Fornitore non effettua alcun controllo e/o monitoraggio. Il Fornitore non è pertanto responsabile per i contenuti di tali siti né per eventuali errori e/o omissioni e/o violazioni di legge da parte degli stessi.

11.3 Le Condizioni Generali e le Condizioni Particolari possono essere aggiornate e/o modificate in qualsiasi momento dal Fornitore, a propria discrezione, e i suddetti aggiornamenti e/o modifiche saranno efficaci, anche nei confronti del Cliente, decorsi 7 giorni dalla relativa pubblicazione sul Sito. E’ quindi onere del Cliente di verificare le Condizioni Generali e le Condizioni Particolari con regolarità e, comunque, prima di procedere all’invio di un Ordine, accedendo alla relativa sezione del Sito.

11.4 Il Cliente avrà l’onere di provvedere alla stampa e conservazione di tutti i documenti costituenti il Contratto.

11.5 Eventuali condizioni generali del Cliente non avranno efficacia nei confronti del Fornitore salvo che non siano state da quest’ultimo espressamente accettate per iscritto.

Ai sensi e per gli effetti di cui agli art. 1341 e 1342 Codice Civile il Cliente dichiara di aver letto con attenzione e di approvare specificatamente i seguenti articoli delle Condizioni Generali: Artt. 2.1.2, 2.2.2, 2.2.4 e 2.2.5; 2.3.1; 3.2, 3.5, 3.6 e 3.7; 4.7; 5.1, 5.2, 5.3, 5.4, 5.5 e 5.6; 6 e 9.